L'ITALIA VISTA DAGLI STRANIERI..

lunedì 30 maggio 2011

Vota Pisapia dal Kosovo all'Albania

Dunque i fan di Pisapia ci sono in tutto il mondo .
La suo fama e il suo carisma è arrivato anche nei giovani kossovari e albanesi che cantano
"Dal Kosovo all'Albania, vota Pisapia"

Condividi

mercoledì 25 maggio 2011

Adrian Ichim: "Io, unico romeno eletto consigliere"

Ha conquistato un seggio a Ciriè, vicino Torino, alle ultime amministrative. “Candidato con chi era più attento agli immigrati. Con me ha vinto tutta la comunità”

Roma – 25 maggio 2011 - "E’ una vittoria dei romeni in Italia", dice l’unico cittadino romeno, su una sessantina di candidati in tutta Italia, eletto in un consiglio comunale alle ultime amministrative.

Adrian Ichim, di Ciriè, venti chilometri da Torino, ha portato a casa 67 voti, piazzandosi al terzo posto in una lista civica che sosteneva Francesco Brizio, candidato PD eletto con il 57% dei voti al primo turno. Dice che la sua scelta non è stata dettata da considerazioni ideologiche, ma dall’attenzione mostrata dalla sinistra locale alle problematiche dei rumeni e degli immigrati in generale.

Quarantadue anni, sposato con due figli, Ichim è originario di Bacau, nord est della Romania. Laureato ingegneria elettrica, ha lavorato come ingegnere di reti elettriche, poi nel ‘94 è venuto in Italia. Ora lavora come tecnico per una società tedesca con sede a Moncalieri.

Visto che nessun altro candidato romeno in queste elezioni ha vinto, il neoconsigliere si sente onorato e contento, perché grazie a lui “il fallimento” della comunità non è stato totale. “E’ una vittoria di tutti i miei compatrioti che vivono in Italia. Ho sempre sostenuto che dobbiamo essere uniti qui, siamo lontani da casa e dobbiamo partecipare alla vita politica qui, perché qui viviamo e lavoriamo.”

Nei mesi scorsi, Ichim ha parlato con tantissimi romeni, e ha cercato di far capire loro che hanno bisogno di partecipare anche alla vita politica italiana. Cosa farà in Consiglio Comunale? "Io non voglio promettere nulla ora, come non ho promesso nulla in campagna elettorale. So però che i romeni hanno bisogno di informazioni, di partecipare alla vita politica e culturale della città”.

Andi Radiu

http://www.stranieriinitalia.it/attualita-adrian_ichim_io_unico_romeno_eletto_consigliere_13118.html
Condividi

Il ministro Finanze greco: "Nel mese di luglio Falliremo" e la gente si riversa nelle banche

Sono bastati 5 minuti per far allarmare i grecie e farli riversare nelle banche per prelevare il loro soldi.


Dopo che sulle tv greche è apparsa l'intervista del ministro delle finanze greco il quale diceva "Nel mese di luglio falliremo se non arivano i soldi " .
Sono bastati 5 minuti per far allarmare la gente e farli riversare nelle banche per prelevare il loro soldi
I media greci dicono che l'allarme è rientrato ma oramai la paura ha invaso la Grecia.

Atene attende il resto dei soldi del pacchetto di salvataggio dall Unione europea e il Fondo monetario internazionale. Se non si raggiungeranno i 12 miliardi di euro, la Grecia a fallirà , sono queste le parole dell ministro greco della finanza Giorgios Papakonstantinu in TV: Se il denaro non arriva fino alla fine di luglio, ci inchineremo, il governo non avrà più la possibilità di pagare.

Nel frattempo, i greci si sono affrettati a prelevare i loro soldi dalle banche e portarli in banche straniere , ma non nel paese, ma all'estero.

Nelle banche estere i greci hanno depositato 31 miliardi di euro.
I media greci dicono che l'allarme è rientrato ma la gente è ancora spaventata
Condividi

sabato 21 maggio 2011

No razzismo, Campionati Italiani juniores sollevamento pesi

Abbinata alla manifestazione riservata all'eccellenza nazionale dei pesisti più giovani e inserita nel calendario di "Parma European City of Sport", che farà dell’ex capitale ducale uno dei fulcri dell’attività sportiva a livello continentale nel corso di tutto il 2011, è stata infatti prevista dagli organizzatori un’iniziativa totalmente volta alla promozione dell’integrazione razziale.

Condividi

Strauss Kahn sono ebreo e per questo non mi vogliono


Negli Stati Uniti chi stupra finisce in galera . In Italia chi stupra e chi va con le minorenni finisce al Palazzo Chigi (a fare il politico ) ..queste sono le parole di Marco Travaglio .
Strauss Kahn le ha usate tutte per difendersi persino sulla sua religione , ossia secondo il politico francese , sarebbe stato creato un complotto contro di Lui perchè di religione ebraica.

Negli Stati Uniti chi stupra va in galera.

Molti speculatori ribattono il fatto che il milionario sia stato fatto fuori dalla guida del fondo monetario internazionale perchè scomodo agli Usa e Ue.

Comunque non si sa cosa c'è dientro questa storia ma quando uno stupra è un criminale e basta!!!
Condividi

venerdì 20 maggio 2011

Usa e Barack Obama contro Israele

Il presidente Obama si è fatto odiare dagli israeliani questa volta in quanto ha deciso "La palestina diventerà uno stato" e che i confini ritorneranno a quelli del 1967. Tra palestinesi e israeliani c'è stato sempre tensione e odio. Ognuno dice di avere ragione.la comunità internazionale vorrebbe intervenire a mettere la pace in questa parte del mondo dove si vive con la paura quotidiana.Ci sono troppi orfani palestinesi che hanno bisogno di un pò di felicità e che si dia a loro la possibilità di vivere in una terra senza che siano bombardati .

Cosi come gli israeliani che dopo 60 si sentono minacciati e non riconosciuti come stato dai paesi vicini.
L'appello di Barack Oabma ad Israele affinche' "rientri nei confini del 1967" e' stato accolto favorevolmente dai principali leader europei. Da Bruxelles il capo della diplomazia, Catherine Ashton "ha accolto con entusiasmo la conferma del presidente Obama che il confine fra Israele e lo Stato palestinese dovrebbe basarsi sulla linea di demarcazione di 1967 con scambi concordati reciprocamente, con frontiere sicure e riconosciute da entrambe le parti".

L'Ue , Merkel , la Francia , Gran Bretagna , la Polonia e l'Italia appoggiano gli stati uniti.
Condividi

Berlusconi :con Pisapia Milano sarà in mano agli Ufo


Berlusconi accusa:con Pisapia Milano sara in mano agli Ufo

Dare la colpa agli stranieri e Milano sarà nostra - Silvio Berlusconi.

Dunque oramai da anni si vincono le elezioni accusando gli stranieri o i rom.
Per la sinistra invece con questi metodi si contradistigue , precisando che gli elettori di centro destra sono tutti razzisti e analfabeti. Ossia sono degli stupidi possono arrivare a pensare che il problema dell'economia e dell'ordine publico arrivi dagli stranieri.

A Milano Letizia Moratti ha perso di dismisura contro l'avversario Giuliano Pisapia. Ora Giuliando Pisapia non ha superato il 50% dei voti per poter diventare sindaco . Tutto è stato rimandato tra 2 settimane per il balotaggio.
Proprio Pisapia che veniva dato come un perdente ha spaventato il centro destra. Per poco Letizia Moratti stava andando a casa , ma ora ha ancora una speranza per essere confermata nuovamente sindaco della capitale economica italiana.Milano è una città importantissima , dove girano grandi affari.


Ora il governo di centro destra corre ai ripari e siccome LEtizia Moratti era convinta di aver fatto bene il suo lavoro pensava di vincere facilmente . Adesso al centro destra rimane solo una chance , quella di dare la colpa agli extraterrestri.

A perte gli scherzi , hanno iniziato a dare la colpa agli immigrati , agli stranieri , ai comunisti , ai giudici , ai zingarelli.
La Moratti accusa Pisapia:"Con lui Milano agli immigrati"

Insomma secondo le previzioni del Pdl attaccare i poveri immigrati funziona sempre con frasi tipo " Gli immigrati vi ruberanno il lavoro" , "gli immigrati vi ruberanno le vostre donne" , "gli immigrati sono tra noi fate attenzione" , gli immigrati e quelli di sinistra puzzano" , gli immigrati sono interessanti solo quando hanno meno di 18 anni e si concedono ai ricchi" .

Se perde la Moratti significa che non sa fare il sindaco e significa che l'Italia non acetta di essere presa in giro.

Se vince Guliano Pisapia singifica che ha vinto la vera Italia , hanno vinto coloro che hanno un amico immigrato, una fidanzata straniera , hanno vinto i giudici, hanno vinto coloro che non sono ne di destra ne di sinistra , ha vinto l'educazione , ha vinto la speranza.
Condividi

martedì 17 maggio 2011

Come si crea l'emigrazione - l'Italia ne è complice delle fughe di massa ?


Dunque , lo sappiamo tutti che gli immigrati sono la migliore fonte per far crescere un paese. E accaduto in America . E accaduto in Germania , In Francia . Gli italiani ne sono stati vittime , era il 1900 .Adesso l'Italia ha imparato come si sfruttano gli immigrati . Ecco in cosa consiste e come far venire gli immigrati in Italia.
Come ben sapete l'immigrazione dall'est Europa si è fermata, ossia i paesi dell'Est hanno già dato e stanno lavorando (a volte senza diritti e doveri) , però ogni anno si cercano nuovi paesi da sfruttare e si cerca di sfruttare le loro risorse i loro giovani . L'economia di un paese dipende dai giovani

. Il problema è come far venire questa massa di giovani a lavorare in Italia . Meglio se non sono istruiti , anche se fossero istruiti importante che non pretendono di avere troppi diritti altrimenti diventano un problema.Il problema però è come farli venire in Italia .
In genere per far scappare dei giovani si mette disordine in un paese , ci si diventa alleati con i criminali per far cadere il governo dove magari questi giovani vivono anche bene.


Questi giovani per farli andare via dal loro paese bisogna procurarli scafisti , criminali , mettere a disposizione una banda mafiosa che prenda loro dai 3 mila euro a persona e che faccia si che li porti qui affamati .
Un modo semplice per far andare via la forza lavoro da un paese è quello di mettere disordine in quel paese . Distrubuire armi e alimentare le violenze , metterli contro il loro governo.

Una volta in Italia i poveri immigrati saranno sfruttati. Dovranno lavorare !!!! coloro che non potranno lavorare onestamente saranno usati a spacciare per le bande e per i criminali. Venderanno droga per pagare gli avvocati italiani.
Sono queste le regole del gioco.

Adesso l'Italia aspetta i giovani libici , ma i libici non arrivano perché stanno bene economicamente , quindi si bombarderà ancora la Libia per farli diventare poveri.
Una volta poveri i libici potranno venire in Italia. La Nato sta bombardando un paese guidato da Ghedaffi il quale da un giorno all'altro è diventato nemico di tutti

L'Italia fa parte della Nato !! viene da chiedersi se l'Italia ne è comlice delle fughe di massa ?
Condividi

Strauss-Kahn difendeva la crisi della Grecia per questo è stato punito ?


CHI E’ DOMINIQUE STRAUSS-KAHN?

Professore d’economia, deputato del Partito Socialista francese ha rivestito la carica di ministro con Jospin. Progressista riformista stimato anche da molti rappresentanti della destra francese e a suo tempo dallo stesso Chirac. Pare fosse noto nell’ambiente la debolezza al sesso femminile di Dominique, seppur finora tollerato, l’arresto e lo scandalo sotto gli occhi del mondo hanno destato lo sdegno e la rabbia dei francesi che ne prendono le distanze senza concedere attenuanti.

Il n° 1 dell’FMI è stato arrestato alla vigilia di un incontro con il capo del governo tedesco Angela Merkel dedicato alla crisi greca. La cancelleria di Berlino ha notoriamente un atteggiamento severo nei confronti della situazione greca. L’appuntamento aveva all’ordine del giorno un eventuale secondo pacchetto di aiuti in cambio di ulteriori misure di austerità.

Qualche giorno fa Strauss-Khan aveva affermato che, a suo avviso, Atene avrebbe potuto rimettersi in sella senza ricorrere a una ristrutturazione del debito. Un’opinione che non sembra condivisa dagli attori dei principali mercati azionari.

I principali paesi Europei hanno sempre visto la Grecia come un paese da sottomettere e un modo per sottomettere un paese sono 2; con le bombe oppure con i debiti.
Oggi la Grecia sta respirando un ossigeno che le costerà caro in futuro. Insomma la Germania vorrebbe prendersi la guida monetaria dell'Ue. Lo fa già e quando non riesce le inventa tutte.
Condividi

Letizia Moratti da del ladro a Pisapia , e i milanesi si sentono chiamati in causa


Letizia Moratti la candidata del centro destra ha tirato fuori il peggio di se accusando l'avversario del centro sinistra chimandolo "Ladro d'auto"

Letizia Moratti ha pensato di affossare dando del ladro di auto all'aversario, dimenticandosi che il padre di Pisapia in passato è stato avvocato alle difese della famiglia Moratti.

Letizia Moratti è arrivata seconda per numeri di voti e nessuno se lo aspettava questo risultato e molti credono che la sua battuta all'avversario l'abbia penalizzata , non tanto per le offese personali a Pisapia , ma piutosto tutti i milanesi si sono sentiti chiamati in causa quando Letizia Moratti disse a Pisapia " Sei stato un ladro di auto". I milanesi si riconoscono in Pisapia.
Condividi

Ultimi post