L'ITALIA VISTA DAGLI STRANIERI..

martedì 15 aprile 2008

Lega: lotta all'immigrazione clandestina priorita' assoluta del nuovo Governo

"Adesso bisogna fare le riforme, se no perdiamo la pazienza". Lo dice Umberto Bossi, in una intervista a 'la Stampa'. "Il Nord ha mandato un segnale preciso, vuole assolutamente che cambi il Paese", "la prima iniziativa che prenderemo e' il federalismo fiscale. E' impensabile che tutti i soldi finiscano sempre a Roma", dice il leader della Lega. "Adesso abbiamo la forza per far passare il pensiero del nord anche senza il Pd. Siamo piu' forti che mai", dice Bossi. "La pressione fiscale deve essere abbassata. Noi guardiamo ai bisogni veri della gente. Siamo noi la vera forza popolare. La sinistra ha pagato quello che ha fatto con il Tfr quando era al governo. I lavoratori, dopo essere stati bastonati di qua e bastonati di la', alla fine hanno scelto noi", aggiunge il leader del Carroccio che tra i primi punti mette Malpensa ("Dopo questo voto Malpensa torna in gioco", "col tempo si trovera' sicuramente un altro vettore al posto di Alitalia") e l'immigrazione ("ci vuole una nuova legge sull'immigrazione. La gente vuole che questo rimanga il suo Paese").

'Umberto Bossi sta lavorando da tempo a una nuova legge sull'immigrazione, che noi chiamiamo Bossi/Bossi'. Lo ha riferito l'eurodeputato della Lega, Mario Borghezio, intervistato da Radio R101. 'Bisogna varare subito provvedimenti severi - ha aggiunto Borghezio - per mettere fine allo sconcio di espulsioni solo sulla carta, di entrata in massa di clandestini da valichi che sembrano buchi di groviera, a tutto questo buonismo a spese dei cittadini italiani. Noi non vogliamo che i padani a casa loro si sentano cittadini di serie B a spese di zingari ed extracomunitari'. L'altro obiettivo primario della Lega Nord, secondo Mario Borghezio, rimane il federalismo fiscale. 'Chiederemo giustizia nella ripartizione delle risorse. Il denaro che i padani, con molta sofferenza, versano con le tasse, deve rimanere in gran parte nel nostro territorio, che ne ha bisogno, soprattutto in tema di infrastrutture'.

Con "il timbro deciso, quello della Lega", che caratterizza questa tornata elettorale "il popolo del nord ha recepito il nostro messaggio sul federalismo e per una sicurezza legata al controllo dell'immigrazione clandestina". Lo afferma il capogruppo al Senato della Lega Roberto Castelli, secondo cui con questo esito elettorale "non c'è più possibilità di rimandare" le istanze leghiste: "Il nord vuole più sicurezza e più federalismo". Castelli, di origine bergamasca, cita, tra tutti, il risultato della Lega nella sua città: "E' stata una grande affermazione, ha superato il 34 per cento". L'ex ministro della Giustizia del governo Berlusconi non ha voluto commentare le indiscrezioni che lo vedono come candidato alla guida del Pirellone in caso di un abbandono della carica di presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni.

La sinistra ha fallito sul fronte dell`immigrazione e per tre ragioni precise. Lo ha sottolineato Souad Sbai, presidente dell`associazione delle donne marocchine in Italia e neoeletta alla Camera nella fila del Pdl, replicando al candidato del Pd, Sandro Becozzi, nel corso della trasmissione in diretta su France Inter, emittente del gruppo Radio France. "Per prima cosa - ha detto - pur avendola fortemente criticata, in due anni di governo la sinistra non è riuscita ad apportare cambiamenti in tema di immigrazione. In secondo luogo, non ha portato avanti un progetto comune e concreto per l`integrazione degli stranieri. Infine, nella composizione delle liste elettorali il Pd ha ignorato i rappresentanti dei cittadini immigrati". Sulla possibilità di governare insieme con la Lega, Sbai ha affermato: "Non intravedo alcun problema: al contrario, ritengo che il dialogo con la Lega sia sempre stato aperto e costruttivo. La Lega ha fatto parte di un governo che è durato cinque anni e che ha messo in regola 800 mila immigrati attraverso un`attenta regolarizzazione. La sinistra, invece, non è riuscita a fare nulla su questo fronte".

fonte: http://www.aduc.it/dyn/immigrazione/
Condividi

Ultimi post