L'ITALIA VISTA DAGLI STRANIERI..

lunedì 7 gennaio 2008

Clandestini in Grecia salgono sui camion per arrivare in Italia

Condividi

A Pisa una guida multilingue per trovare lavoro


A Pisa una guida multilingue per trovare lavoro rivolta agli stranieri. Un vademecum in in 7 lingue ;Inglese francese, russo, rumeno, albanese, arabo e cinese.

L'idea di un centro interculturale propone questa iniziativa che ha lo scopo di aiutare gli immigrati in cerca di un impiego
Condividi

Romene uccide 2 connazionali

Un cittadino rumeno ha ucciso ieri due sue connazionali. Marian Negoita 31 anne le ha uccise, sotto l'effetto della cocaina, con un rasoio da barbiere comprato qualche ora prima, Alina Clara Bulai, di 20 anni, e l'amica, Ionica Urda, di 21, entrambe prostitute, colpendole con due tagli netti alla gola. L'uomo con precedenti per furto ha sgozzzato le due ragazze con un rasoio da barba.Non voleva essere lasciato da Alina e per questo voleva farsi confessare dall'amica qualche rivelazione di un rapporto con un ialiano..Infatti l'amica è stata uccisa per prima.Una brutta storia ed un brutto esempio.
Condividi

Espulsi 2 indiani, avevano precedenti penali..

Aveva numerosi precedenti penali alle spalle, ultimo reato addebitatogli un furto aggravato avvenuto, nello scorso mese di novembre, a Venafro. Colpo questo che gli era costato una denuncia da parte dei carabinieri della compagnia locale ed il provvedimento di espulsione. Ora G.S., cittadino ucraino ventitreenne, non potrà più far danni, almeno nella nostra Nazione. Proprio due giorni fa, infatti, il personale dell’Ufficio immigrazione della Questura di Isernia è riuscito a rintracciarlo e bloccarlo nel corso di un controllo effettuato nei pressi della stazione ferroviaria del capoluogo pentro.Dopo le formalità di rito il giovane è stato accompagnato presso il Centro di permanenza temporanea di Bari. Qui sarà identificato con precisione ed espulso dal territorio italiano.Non si tratta dell’unica operazione realizzata dagli agenti nella lotta all’emigrazione clandestina.Sempre nello stesso giorno è scattata, a carico di un 47enne di San Felice del Molise (Cb), la denuncia all’Autorità giudiziaria per il reato di ‘favoreggiamento alla permanenza clandestina di extracomunitari’, seguita con l’espulsione dal Belpaese per due cittadini indiani.L’uomo che viaggiava a bordo della sua automobile è stato fermato, per un controllo, lungo la S.S. 650 “Trignina” all’altezza di Civitanova del Sannio. In macchina con lui i due stranieri privi di qualunque documento di identificazione. Solo in Questura si è riuscita a conoscere la loro identità. Entrambi accomunati dalla cittadinanza indiana, l’uno 27enne l’altro 34enne, vivevano in Italia senza fissa dimora.


Fonte http://www.ilsannioquotidiano.it/article.php?sid=30233&mode=thread&order=0
Condividi

Denuncia il datore di lavoro, verrà espulso perchè clandestino.

Un cittadino egiziano si è recato nella stazione dei carabinieri per denunciare il suo datore di lavoro, proprietario di un bar.
L'immigrato si era fatto male alla mano mentre lavorava ed si era recato in ospedale per medicarsi, ma di ritorno al bar il datore di lavoro non gli aveva pagato la giornato in quanto non aveva fatto le ore dovute.
La polizia essendo un clandestino non ha preso in considerazione tutto l'accaduto e gli hanno dato un voglio di via- cioè deve lasciare l'Italia .All'uomo 34 enne si è visto negare i diritto che ha un lavoratore in un paese civile.
E' successo in Sicilia , a Licata in Provincia di Siracusa.

Senza parole!!
Condividi

Primi 17 clandestini del 2008 sbarcati a Lampedusa

Un imbarcazione con 17 persone a bordo è sbarcata ieri 6 gennaio 2008 a Lampedusa.Infatti la barca è stata intercettata dalla Guardia Costiera. Sono stati portati in un centro di accoglienza. Nulla sono valsi gli accordi recentemente presi con la Libia.
Condividi

Ultimi post