L'ITALIA VISTA DAGLI STRANIERI..

venerdì 19 dicembre 2008

Chivu: "In Italia c’è tanto razzismo"

Il difensore dell’Inter. "Mi gridano: Zingaro, vai a fare il muratore"



Roma – 2 dicembre 2008 - “Smettiamola di nasconderci, in Italia c’è tanto razzismo”. Parola del calciatore Cristian Chivu, passaporto romeno e maglia interista, che negli stadi italiani ha sentito tanti insulti.

“Mi gridano: "Zingaro, vai a fare il muratore". Di tutto", racconta in un’intervista pubblicata oggi dal mensile GQ. "Credi che mi dia fastidio? Là dietro i palazzoni dove sono cresciuto c’erano tanti ragazzi rom. Mi sono sempre trovato benissimo con loro, "zingaro" per me non è un’offesa".

"L’etichetta che ci appiccicate addosso” è l’aspetto dell’Italia che meno piace a Chivu. "Ti pare possibile che i romeni siano solo delinquenti? È facile catalogare un intero popolo per colpa di qualche mela marcia, che c’è ovunque. Quando qualcosa va storto e c’è di mezzo un romeno, il titolo è solo per lui".


Secondo il calciatore, "l’elezione di Obama e la vittoria di Hamilton in F1" sono segnali che si può combattere l’intolleranza. "Ma è un processo lungo, che riguarda tutti. In Olanda hanno i marocchini, in Francia i tunisini. Bisogna avere il coraggio di affermare che il razzismo esiste, altrimenti non lo si può combattere".


fonte http://www.stranieriinitalia.it/comunita-chivu_in_italia_c_e_tanto_razzismo_6633.html
Condividi

Ultimi post