L'ITALIA VISTA DAGLI STRANIERI..

venerdì 10 ottobre 2008

Quali sono le cause della migrazione?

Quali sono le cause della migrazione

Il fenomeno della migrazione può trovare origine in:





  • Motivazioni economiche (per sfuggire alla povertà, per cercare migliori condizioni di vita);
    lavoro (per trovare un impiego, per migliorare il proprio posto di lavoro);

  • Motivazioni politiche (dittature, persecuzioni, oppressioni, guerre, genocidi, pulizia etnica);
    di tipo religioso (impossibilità di praticare il loro culto religioso);

  • Disastri naturali (tsunami, alluvioni, terremoti, carestie);
    motivazioni personali (scelta ideologica, fidanzamento con un partner residente in un altro paese);

  • Raggiungimento della pensione (trasferimento in un luogo con clima migliore; minore costo della vita);

  • Di tipo sentimentale (riunificazione familiare);

  • Di tipo criminale (per sfuggire alla giustizia del proprio paese, per evitare un arresto);

  • Per istruzione (per frequentare una scuola e conseguire un titolo di studio).



La maggior parte degli immigrati giunti in Italia sono stati costretti dalle loro dittature e dalle loro leggi che ti privano di libertà.



Un esempio può essere la migrazione rumena la più numerosa in Italia.La Romania uscita da una dittatura comunista circa 18 anni fà.

Oggi ha fatto dei passi giganteschi e si sta modernizzando.



A volte l'emigrazione parte anche da paesi normali, da paesi che magari la povertà non è così forte Paesi che è ricco di minerali o altro ma non si riesce a sfruttare bene il proprio territorio per incompetenze dei politici locali o di altro genere.



Sta di fatto che la storia ci insegna che l'emigrazione l'hanno provato tutte le etnie.



Nel 1900 partivano dall'Europa per l'America molti hanno trovato la fortuna .



Comunque un immigrato può trovare tanta felicità e tanta gioa ma non può mai provare un amore speciale che la propria terra ti può dare..



L'emigrazione vuol dire anche sognare.



La struttura della civiltà rimane in piedi anche grazie ai sogni che credo siano tutti uguali.



Il sogno degli immigrati è quello di amare ed essere amato per quello che è e non per la sua razza o religione.

Molte persone si sentirebbero come la piccola suore albanese Madre Teresa la quale era diventata il loro amore.

I bambini sono quelli che soffrono di più l'emigrazione...
Condividi

Sportelli immigrazione: "Rischiamo di fermarci"

I lavoratori del ministero dell’Interno protestano contro i tagli. Anche i rinforzi arrivati in questi anni dovrebbero andare a casa.

Roma – 9 ottobre 2008 - I tempi per rinnovare un permesso di soggiorno o far arrivare in Italia un familiare con un ricongiungimento vi sembrano troppo lunghi? Accontentatevi. In futuro potrebbe andare anche peggio.

Secondo l’allarme lanciato dai sindacati del personale civile del Viminale, gli uffici che si occupano di immigrazione rischiano addirittura di fermarsi. Perché? "I tagli previsti dalla manovra economica e l’emendamento del ministro Brunetta contro la stabilizzazione dei precari colpiranno soprattutto gli uffici che hanno meno fondi, come, ad esempio, gli sportelli Unici per l’immigrazione" spiega a Stranieriinitalia.it Fabrizio Spinetti, Coordinatore Nazionale FP CGIL presso il Ministero Interno.

............
..

Intanto, è scattata la mobilitazione. Domani mattina i lavoratori civili del Ministero dell’Interno si riuniranno in un’assemblea straordinaria e probabilmente protesteranno nel piazzale del Viminale. "Se non si cambia rotta, molti uffici rischiano di fermarsi" ribadisce Spinetti. Uno scenario che purtroppo avrebbe, come vittime principali, proprio gli stranieri in Italia.

Elvio Pasca

per leggere tutto l'articolo intero.. su stranieriinitalia.it
Condividi

Ultimi post