L'ITALIA VISTA DAGLI STRANIERI..

martedì 1 marzo 2011

L'Egitto ci interessa stabile ma povero



L'Egitto e la sua importanza strategica sfruttata dall'Occidente.

Nel nord Africa c'è stata una scossa che ha fatto crollare le dittature e ha portato appunto alla caduta di regimi e presidenti che fino al 2010 erano amici dell'Occidente.

Mubarach ,amico della Francia e degli Usa, da buon presidente è diventato ex dittatore.
L'Egitto si trova in un punto strategico per il Mediterraneo e nel canale di Suez ci passano le navi che collegano il Mar Mediterraneo con l'Asia.
Il canale permette la navigazione dall'Europa all'Asia, senza la necessità di circumnavigare l'Africa sulla rotta del Capo di Buona Speranza, come si era fatto fino all'apertura del canale nel 1869

L'occidente necessita di un Egitto stabile " possibilmente povero" , ma importante che sia un paese stabile altrimenti le navi che traspostano petrolio o quant'altro non riuscirebbero a passare in quanto sarebbero assalite dai pirati (come accade nello Yemen , dome giovani pronti a tutto assalgono le navi da crociera o navi da trasporto per poi chiedere il riscatto).
La verità è che l'Occidente non ha abbastanza rispetto dei poveri egiziani.
Ma un paese povero prima o poi si ribellerà di nuovo.
Condividi

Ultimi post