L'ITALIA VISTA DAGLI STRANIERI..

giovedì 28 febbraio 2008

StranieriInItalia.it: voto locale e' diritto dei cittadini Ue

'E' tempo che i nostri uomini politici non parlino piu' solo 'di' immigrati, ma anche 'per' gli immigrati, senza paura di urtare gli umori di quella parte dell' elettorato irrazionalmente contraria all'immigrazione'. L'appello e' di Gianluca Luciano, editore del portale dell' immigrazione www.stranieriinitalia.it. A romeni, polacchi, bulgari e a tutti gli altri cittadini comunitari infatti e grazie a una norma Ue recepita da tempo anche dall'Italia, e' riconosciuto l' elettorato attivo e passivo alle consultazioni locali. Per godere di questo diritto e' sufficiente l'iscrizione in una speciale lista elettorale aggiunta presso gli uffici comunali. Una fetta di popolazione che potrebbe far sentire la sua voce alle prossime elezioni comunali: solo a Roma vengono stimati circa 100 mila comunitari, considerato anche l'incremento dei romeni diventati, all'inizio 2007, cittadini europei. 'La nostra sfida ora e' portare questi nuovi elettori alle urne, coinvolgere e spingere a partecipare persone che, come denunciano i nostri lettori, si sentono troppo spesso emarginate'.


fonte http://www.aduc.it/dyn/immigrazione/
Condividi

Nessun commento:

Posta un commento

Ultimi post