L'ITALIA VISTA DAGLI STRANIERI..

giovedì 7 ottobre 2010

Sarah Scazzi 15 enne violentata e uccisa dallo zio- Una storia orribile

Su Sara Scazzi si voleva perfino indagato sulla badante romena della nonna di Sara.

Quarantadue giorni dopo la scomparsa di Sarah Scazzi, la 15enne sparita da Avetrana in provincia di Taranto lo scorso 26 agosto , è stata ritrovato il suo cadavere dopo la confessione dello zio: l'ha uccisa dopo averla violentata. Sarah esce da casa alle 14.30 del 26 agosto. Poichè non ha credito sul suo cellulare, come sua consuetudine fa uno squillo convenzionale sul telefono della cugina Sabrina per dirle che sta arrivando. Da via Verdi Vico II, dove abita Sarah, a via Grazia Deledda, dove vive Sabrina, occorre camminare 500-600 metri. Bisogna percorrere un serpentone di strade, deserte per la calura estiva, alla periferia della città. Dopo aver ricevuto lo squillo alle 14.30, Sabrina alle 14.35 viene raggiunta sotto casa dall'amica Mariangela che guida l'auto con la quale le tre ragazze devono raggiungere il villaggio Aurora per rimanere in spiaggia il pomeriggio. Sabrina vede che Sarah non arriva e chiede all'amica se l'ha incontrata per strada.Da quel 26 agosto poi non si seppe piu nulla di Sara. Tante ipotesi e tantepiste erano state prese in considerazione.
Alcuni giornalisti si trovavano a mettere in dubbio la possibilità che fesse stata coinvolta la badante romena.

Invece si è scoperto che lo zio che doveva educarla e vederla crescere e vederla sposare un giorno le ha tolto la vita.

video della diretta di Chi l'ha visto

Condividi

3 commenti:

  1. L'ha prima strangolata e poi HA ABUSATO del suo CADAVERE!! Ma ci rendiamo conto o no?! Qui stanno impazzendo TUTTI, in questo mondo DANNATO!

    IO mi vergogno di essere un essere umano paragonabile a questi MOSTRI!!

    RispondiElimina
  2. ciao sarah,adesso sei volata in cielo,fino all'ultimo tutti noi abbiamo sperato......la speranza ora si è spenta....ma la tua luce continuerà a brillare da lassù...ciao piccola principessa...ciao piccola sarah!

    RispondiElimina
  3. una storia incredibile.

    povera ragazza.

    RispondiElimina

Ultimi post