L'ITALIA VISTA DAGLI STRANIERI..

lunedì 11 febbraio 2008

Immigrazione in Italia Un commento

L'Italia ha bisogno degli immigrati come gli immigrati hanno bisogno dell'Italia..
La situazione dell'Italia in questo momento risulta molto sospetta a tal punto che con 4 milioni di stranieri si cerca di incolparli e di punirli come se fosse colpa loro di essere stranieri.
Condividi

30 commenti:

  1. In Italia sia la destra sia la sinistra gli immigrati ci hanno rotto le scatole, si parla solo di loro.

    Al sud ci sono persone che muoiono ancora di fame..e non hanno ancora un lavoro

    Basta veramente con sti immigrati

    RispondiElimina
  2. Si pero al sud Italia nessuno vuole lavorare e ha ragione bossi che dice che al sud non pagano le tase

    RispondiElimina
  3. vivia il marocco e tutti i stranieri in italia

    RispondiElimina
  4. speriamo che vince veltroni viva la romania

    RispondiElimina
  5. Sono un cittadino moldavo e vorrei dire che non è vero che la sinistra sta dalla parte degli immigrati.

    Gli immigrati ora pagano 100 euro per rinnovare i documenti e se gli italiani non arrivano a fine mese figurati gli stranieri che devono sopportare tutto il razzismo e la burocrazia

    RispondiElimina
  6. Al telegiornale parlano di zingari che fanno casino e alora dicono che sono romeni.. sono tuti pazzi

    ciao e belo questo sito

    RispondiElimina
  7. ciao a tutti, vorrei dire a tutti alla ricerca della felicità, che manca poco.....il buon comportamento y la gentileza de noi estranieri fa da tutti una nuova nazioni sia nera,bianca,rossa,gialla, che sia di cuore

    RispondiElimina
  8. parlano de tante cose, soliedarietà,lavoro,humanità....ma dove sono il valore dei citadini o delle persone humani, io mi sono trovato malatto e pure devo restarneme perche si torno nel mio paese muoro, il farmaci non melo posso permetere, mi trovo ancora senza lavoro pensando di metermi in regola e poter andare y tornare y fare una vità normale quella che mi resta......non lo so sarà meglio per te che ritorno a casa e finisco cosi la mia historia e di tante altre persone, grazie Italia.

    RispondiElimina
  9. i partito de sinistra dice di stare dalla parte degli stranieri ..ma non è vero.
    perchè tutti quelli d sinistra sono furbi.

    io sono straniero e spero che vince berlusconi.

    L'Italia va male e allora se va male l'italia andiamo male anche noi..

    Fanno venire tutti giorni immigrati ..e noi cosa faciamo torniamo a casa di nuovo..se non ce lavoro.

    di sinistra ci sfrutano ci suchiano il sangue e vano in televisione dicono che viva gli imigrati che fano casino..
    ma siamo pazzi

    RispondiElimina
  10. chi sa che succede se tutti imigranti se ne vanno....perche ora mai l'italiano nn vuole piu lavorare,parla sempre che noi 'sti imigranti' facciamo casino...ma loro?quando un zingaro di nazionalita rumena a ammazato per sbaglio una italiana quasi quasi scopiava la guera,ma quando quel testa di cazzo a sparato di capodanno una mia conazionale(rumena) tutti gli italiani sono stati muti....pare giusto?...e sarebbe moto ancora da dire,pero...piano piano...

    RispondiElimina
  11. perch� nn ci calmiamo un attimino, smettiamola di puntarci il dito contro e guardiamo come le cose stanno veramente! sn un immigrata pure io, ma desidero vedere le cose da un punto divista pi� razionale e meno impulsivo...siamo nel 2008 e l'immigrazione � un fenomeno dal quale nessun paese sviluppato "economicamente" si pu� sotrarre, il punto st� nella capacit� che ogni stato/governo ha di affrontarlo.....
    la percentuale di immigrati presenti sul territorio italiano nn � cosa da poco, ora pi� che mai deve essere tenuta in conto in molte cose ( lavoro, politica, economia,integrazione,istruzione..)
    ormai gruppi di immigrati hanno raggiunto la seconda generazione una generazione che diversamente dai genitori nn si trova in italia solo per il semplice motivo di lavorare e campare, no noi siamo cittadini a tutti gli effetti con iniziative ed aspettative che vanno ben oltre..ed � qui dove subentra la politica che giustamente ha intuito questo cambiamento e per prima lo vuole manipolare e gestire a suo piacimento (e qui mi riferisco a tutti i partiti d'ogni genere e colore) , ancor prima che altri ne siano coscenti.
    l'opinione pubblica pultroppo a causa delle informazione di massa "telegiornali" conoscono ben poco degli immigrati, conoscono solo quella parte di essi che conducono un vita ed un atteggiamento che sfigurano l'immagine del buon immigrato il quale resta nell'ombra e del quale nn si parla.
    il fatto che oggi si dice che gli italiani nn vogliono lavorare, a parer mio il motivo � uno solo cio� quello che per molti anni hanno vissuto delle rese degli anni passati, godendo di un benessere del quale nn si sn preoccupati che nn durer� in eterno e come oggi st� accadendo, colti alla sprovvista, nn sanno come gestirsi con salari bassi e con spese alte.......sembra ridicolo dire che l'immigrato da sempre havissuto questa situazione di miseria, da sempre si � dovuto adattare a stipendi pressoch� inutili ed in aggiunta sopportare una pressione psicologica enorme esercitata da un integrazione spesso difficile comportante condizioni disumane (abitazione, lavoro, istruzione....) che l'immigrato ha sopportato eppure mai una volta si � lamentato... e qui c� da chiedersi perch� ?? ha paura?' si accontenta? o forse intuisce che la sua voce mai verr� ascoltata?

    PS:
    evviva la vita evviva la diversit� evviva africa.

    RispondiElimina
  12. la Romania fuori dall'Unione europea.

    I rumeni lavorano a 3 euro all'ora e di notte vanno a rubare.


    Basta

    RispondiElimina
  13. si pero i palazzi li costruiscono tanti rumeni e stranieri in italia..

    quindi non romprere scemo .

    Gli italiani stanno con mama e papa fino a 45 anni.. vergogna..

    w romania

    RispondiElimina
  14. sono italiano da 1000 generazioni. chiedo asilo politico in romania.
    l'italia mi ha rotto i coglioni.

    RispondiElimina
  15. Gli rumeni non sono tuti uguali ma anche qua sono ragazzi chè rubbano e fano cose chè non si fa ma voi sempre dire di rumeni ma non vi stancati non vi guardati in spechio che anchè voi siete uguali come noi.Di fronte a Dio siamo tuti uguali lasateni in pace percè anchè voi rubbati, tuti sbaliamo ma non tuti siamo cosi .vivva la imigratione vivva la romani

    RispondiElimina
  16. io sono italiano. credo che le persone straniere devono diventare una ricchezza culturale per il nostro Paese. E questo può accadere. Basta che lo volgiano le coloro che stanno ai vertici della società...che possono dare una svolta a questa situazione...

    RispondiElimina
  17. l italia sensa straniere non vale niente

    RispondiElimina
  18. parlate sempre dei rumeni come se fossino i piu grandi ladri al mondo....ma la vostra gente la conoscete???vedete la vostra MAFIA che vi ammazzano o figli a napoli,sicilia bari calabria.......i pedofili italiani che li trovi da per tutto,..e i frosci..non fatte un mischio tra la gente buona e quella cattiva,.provate a fare un po di diferenza e prima di giudicare qualcuno guardatevi nello specchio.grazie

    RispondiElimina
  19. io sono straniera ma credo sinceramente che se tutti noi andassimo via dall'italia andrebbe peggio di come è ora...anche perchè chi ha un po di sale in zucca si rende conto che le mele marcie ci sono dappertutto, anche in italia, ma c'è anche chi lavora e rispetta la legge e porta ricchezza all'italia.
    penso che prima di puntare il dito contro tutti gli stranieri e farne di tutta l'erba un fascio, bisogna guardarsi allo specchio e considerare che mafia, assassini, ladri, violentatori, serial killer e corruzione non siano solo una prerogativa degli stranieri visto che io ho capito che esistevano alcuni soggetto solo vivendo qui...
    per il resto studio e lavoro qui e mi sento amata da chi mi conosce come lo è anche la mia famiglia.

    RispondiElimina
  20. io sono straniera ma credo sinceramente che se tutti noi andassimo via dall'italia andrebbe peggio di come è ora...anche perchè chi ha un po di sale in zucca si rende conto che le mele marcie ci sono dappertutto, anche in italia, ma c'è anche chi lavora e rispetta la legge e porta ricchezza all'italia.
    penso che prima di puntare il dito contro tutti gli stranieri e farne di tutta l'erba un fascio, bisogna guardarsi allo specchio e considerare che mafia, assassini, ladri, violentatori, serial killer e corruzione non siano solo una prerogativa degli stranieri visto che io ho capito che esistevano alcuni soggetto solo vivendo qui...
    per il resto studio e lavoro qui e mi sento amata da chi mi conosce come lo è anche la mia famiglia.

    RispondiElimina
  21. io sono straniera ma credo sinceramente che se tutti noi andassimo via dall'italia andrebbe peggio di come è ora...anche perchè chi ha un po di sale in zucca si rende conto che le mele marcie ci sono dappertutto, anche in italia, ma c'è anche chi lavora e rispetta la legge e porta ricchezza all'italia.
    penso che prima di puntare il dito contro tutti gli stranieri e farne di tutta l'erba un fascio, bisogna guardarsi allo specchio e considerare che mafia, assassini, ladri, violentatori, serial killer e corruzione non siano solo una prerogativa degli stranieri visto che io ho capito che esistevano alcuni soggetto solo vivendo qui...
    per il resto studio e lavoro qui e mi sento amata da chi mi conosce come lo è anche la mia famiglia.

    RispondiElimina
  22. io sono straniera ma credo sinceramente che se tutti noi andassimo via dall'italia andrebbe peggio di come è ora...anche perchè chi ha un po di sale in zucca si rende conto che le mele marcie ci sono dappertutto, anche in italia, ma c'è anche chi lavora e rispetta la legge e porta ricchezza all'italia.
    penso che prima di puntare il dito contro tutti gli stranieri e farne di tutta l'erba un fascio, bisogna guardarsi allo specchio e considerare che mafia, assassini, ladri, violentatori, serial killer e corruzione non siano solo una prerogativa degli stranieri visto che io ho capito che esistevano alcuni soggetto solo vivendo qui...
    per il resto studio e lavoro qui e mi sento amata da chi mi conosce come lo è anche la mia famiglia.

    RispondiElimina
  23. gli stranieri la devono smettere di rubarci il lavoro..

    In italia hanno piu diritti loro degli italiani

    RispondiElimina
  24. Ragazzi ho letto tanta cattiverie in questo blog.vorrei dire che italiani e stranieri per me sono la stessa cosa.

    100 anni indietro rispetto al nord europa e agli usa.

    RispondiElimina
  25. CIAO A TUTTI..
    tutti gli italiani parlano solo delle persone k vengono nell loro paese, secondo loro a "rubarli" il lavoro..e quando loro sono andati negli altri paesi tipo l'AMERICA, ARGENTINA..loro cosa sono andati a fare????
    a lavorare per cambiare vita o arubare como pensano tanti...
    se noi siamo qui e perche ce un motivo vogliamo andare avanti e avere una vita migliore per questo avviamo lasciato nostri paesi lasciando la terrra che ci a visto crescere e tutti i perenti che forse nn rivedremo piu....anche noi paghiamo le tase come voi..quelli k nn lo fanno e perche nn possono no perche non vogliono...


    viva il SUD AMERICA.....CARAJO!!!!

    RispondiElimina
  26. Sono italiana ma l'Italia oggi non mi piace per niente. Sono stata all'estero e mi sono sempre comportata educatamente rispettando il paese che mi ospitava..Esattamente ciò che in Italia non avviene. Oggi gli stranieri non hanno alcun rispetto per niente: nè per il paese che li ospita, nè per i suoi abitanti. Sono arroganti e violenti..Se sei in coda all'Ufficio Postale, loro si piazzano più avanti con la scusa che non conoscono la lingua. Se non gli fai l'elemosina ti pestano, quando poi non arrivano a svaligiarti la casa..Mai sentito parlare di bande di romeni, moldavi, albanesi ecc..e delle loro rapine e omicidi??? Certo c'è anche la malavita italiana....ma ci basta quella non occorre aggiungere quella straniera!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  27. certo è vergognoso che si dia questa educazine a chi arriva in Italia

    Infatti le cose migliori vengono fatte dal centro destra.

    RispondiElimina
  28. sara giusto di tratare i italiani al estero cosi come ci sono tratati i extracomunitari in italia.

    RispondiElimina
  29. ho letto diverse cattiverie in questi commenti.

    comunque gli stranieri sono meglio educati degli italiani.

    certo ci sono persone come i romeni marocchini che rovinano la reputazione degli immigrati ma guai a sentirci superiori.

    gli stranieri sono il nostro futuro. e sono gia dda molto tempo il nostro presente.

    RispondiElimina

Ultimi post