L'ITALIA VISTA DAGLI STRANIERI..

martedì 19 febbraio 2008

ECONOMIA. CRESCONO LE IMPRESE GUIDATE DA EXTRACOMUNITARI

(AGO PRESS) Nel corso del 2007 sono state 37.531 le imprese individuali avviate, in Italia, da cittadini extracomunitari. In testa alla classifica della nazionalità, la Cina, con 6.929 nuovi imprenditori, seguita da Marocco (5.756) e Albania (5.118). Quello dell'edilizia è il settore dove maggiormente si concentra la crescita imprenditoriale, con un incremento del 40 per cento rispetto al 2006, pari a 6.603 unità in più, seguito dal commercio, cresciuto di 5.445 unità e dalle attività manifatturiere, che hanno fatto registrare un più 2.473.
Questi i dati diffusi oggi da Unioncamere sulla base di Movimprese, la rilevazione trimestrale condotta sul Registro delle Imprese da InfoCamere. E' la Lombardia la regione che ospita, in termini assoluti, il numero maggiore di imprenditori immigrati mentre, in proporzione al numero di imprese individuali residenti, è la Toscana a conquistare il primato. Il totale delle imprese individuali gestite da titolari immigrati da Paesi non appartenenti all’Unione europea - prosegue il documento - è aumentato di 16.654 unità, raggiungendo così il valore di 225.408 imprese: l’8 per cento in più rispetto al dato di fine 2006.
fonte http://www.agopress.info/vis_news00.asp?id_news=159997
Condividi

Nessun commento:

Posta un commento

Ultimi post